pnrr

PNRR: un’opportunità per la rinascita economica dell’Italia

Last Updated: 27/07/2023By

Il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) rappresenta un’opportunità per la rinascita economica dell’Italia.

Il piano, elaborato dal governo sulla base di alcune linee guida ricevute dall’UE, ha il fine di sviluppare gli investimenti pubblici e privati in settori chiave dell’economia, promuovendo la sostenibilità, l’innovazione e la crescita nel lungo periodo.

In questo articolo, andremo ad illustrare quali sono i punti cardine PNRR e quali sono i benefici che può portare all’economia italiana.

I pilastri del PNRR

Il PNRR si basa su 2 pilastri fondamentali:

  • rilanciare il Paese dopo la crisi pandemica, stimolando una transizione ecologica e digitale;
  • favorire un cambiamento strutturale dell’economia, a partire dal contrasto alle diseguaglianze di genere, territoriali e generazionali.

Questi pilastri riflettono le sfide che l’Italia deve affrontare nell’arco temporale dei prossimi 5 anni.

Avendo come obiettivo il rilancio della struttura economico-sociale del Paese, punta in particolare sulle leve della digitalizzazione, della transizione ecologica e dell’inclusione sociale.

La transizione ecologica mira a migliorare la sostenibilità ambientale attraverso investimenti nel campo delle energie rinnovabili, mobilità sostenibile ed efficienza energetica riducendo le emissioni di gas serra e migliorando la qualità dell’aria.

La digitalizzazione si concentra, invece, sull’innovazione tecnologica e sull’adozione di tecnologie digitali in alcuni settori ancora oggi, purtroppo, non all’avanguardia.

Investire in questo campo comporta approvare investimenti nei sistemi di rete ad alta velocità, nell’intelligenza artificiale e nella formazione digitale.

L’inclusione sociale, infine, porterà a ridurre le disuguaglianze di genere, territoriali e generazionali.

Leggi anche: La Produzione Industriale In Calo Nel II Trimestre Secondo Bankit

I vantaggi per l’economia italiana

Il PNRR rappresenta un’importante leva per il rilancio dell’economia italiana.

Gli investimenti previsti dal piano, potrebbero nel lungo periodo stimolare la crescita economica del Paese, creare posti di lavoro e diminuire il gap tra l’Italia e gli altri paese dell’Eurozona.

I settori sui quali si fonda il PNRR, come la transizione ecologica e digitale, potrebbe favorire la trasformazione strutturale dell’economia, rendendola più sostenibile e competitiva.

Se vuoi saperne di più sul PNRR puoi scaricare il PDF.

Conclusioni

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza rappresenta una leva economica non indifferente per il nostro paese per poter affrontare sfide economiche, sociali e ambientali, sostenendo nel contempo anche una maggior innovazione.

Il PNRR, è un piano costruito per fornire una possibilità di crescita e promuovere una competitività dell’Italia nel medio-lungo periodo.

Sarà, quindi, importante agire concretamente sui pilastri cardinali del PNRR per far si che si possano dedicare le risorse finanziare necessarie per raggiungere gli obiettivi prefissati dal piano quinquennale.

In conclusione, il PNRR ha tutte le carte in regola per poter instradare il nostro Paese su un percorso di crescita sostenibile e digitale.

Leave A Comment